Progetti e Collaborazioni

PROGETTI e COLLABORAZIONI

Borghi – Viaggio Italiano

Malesco, già Bandiera Arancione, partecipa a Borghi- Viaggio Italiano, “ iniziativa di valorizzazione di 1.000 borghi, dall’entroterra alla costa, come luoghi del turismo lento, dell’autenticità, della qualità di vita. Promossa nel 2017, dichiarato dal MIBACT “Anno dei Borghi”, promuove a livello nazionale e internazionale, l’Italia dei piccoli paesi”

L’iniziativa  è promossa da 18 Regioni con capofila la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con il MIBACT 

(dal sito www.viaggio-italiano.it)

 

E.CH.I. Etnografie italo-svizzere

I beni immateriali – Una ricchezza intangibile

runditt - la preparazione - ecomuseo malescoMalesco vanta un ricco patrimonio immateriale e nel 2013 ha aderito al progetto E.CH.I. Etnografie italo-svizzere per la valorizzazione del patrimonio immateriale – P.O. di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013, progetto promosso dalla Regione Lombardia (ente capofila) con Regione Piemonte, Regione autonoma Valle d’Aosta, Provincia Autonoma di Bolzano, Cantone Vallese, Cantone Ticino e Cantone Grigioni (www. www.echi-interreg.eu).
Nell’ambito di E.CH.I. sono state presentate alcune eccellenze e beni tradizionali legati a Malesco come i runditt, la matuzinaa, il Carnevale storico e segnalati alcuni fondamentali elementi del patrimonio immateriale vigezzino.
Grazie all’aiuto di ricercatori,  sono state redatte delle schede per ciascun bene, consultabili nell’Inventario del Patrimonio Immateriale delle Regioni Alpine online all’indirizzo web www.intangiblesearch.eu

Da questa esperienza l’Ecomuseo ha tratto nuova linfa e a piccoli passi si è avvicinato ancora di più ai soggetti attivi sul territorio, innescando azioni condivise.

Da ricordare le collaborazioni con il Comitato Carnevale di Malesco, l’Accademia dei runditt e il lavoro con e per la comunità di Zornasco.

 

CURIOSO DI NATURA e la Carta del turismo sostenibile

La rassegna che si svolge dal 2013, è realizzata in collaborazione con la Biblioteca di Malesco, nell’ambito della Carta europea del turismo sostenibile (CETS), certificazione ottenuta dal Parco Nazionale della Val Grande.

Curioso di natura, include una serie di attività volte alla valorizzazione del patrimonio ecomuseale e del territorio valligiano e comprende laboratori creativi, letture, escursioni e visite guidate, rivolte a bambini e famiglie

 

Progetti locali in collaborazione

L’Ecomuseo collabora con associazioni, enti locali e con la comunità di riferimento.

Ha attivato una serie di progetti di tutela del patrimonio immateriale e valorizzazione del territorio.

Alcuni esempi:

  • Concorso fotografico L’Arte della natura (2015) in collaborazione con il Comune di Malesco, il Sesia Val Grande Geopark, il Parco Nazionale della Val Grande e il Comune di Cursolo- Orasso
  • Collaborazione nell’organizzazione del Convegno La pietra ollare nelle Alpi. Coltivazione e utilizzo nelle zone di provenienza (2016)– Varallo (Valsesia, VC)
  • Corso di cesteria (2017) in collaborazione con la Cooperativa Valgrande
  • Corso di dialetto maleschese (2017) in collaborazione con Proloco e Comune
  • Settimana della canapa e altre attività annesse (2016-2017) in collaborazione con Canapa Alpina e la comunità di Zornasco
  • Percorso di ricostruzione storica (2016- 2017) con la comunità di Zornasco, attraverso la raccolta di foto e racconti
  • Open night (2016) al Museo,raccolta di materiale fotografico
  • Percorso di valorizzazione del prodotto “runditt” (2016- 2017) con l’Accademia dei runditt

Partecipazione ad altre iniziative

2016

 Partecipazione alla Festa della montagna di Stresa (12 marzo)

Promozione della realtà ecomuseale, distribuzione materiale informativo, animazione con il gruppo folcloristico del paese.

Workshop Ecomusei (7 maggio)

L’iniziativa è stata organizzata dalla Rete Ecomusei Piemonte e l’Ecomuseo Basso Monferrato Astigiano presso il Teatro Civico di Moncalvo (AT).

Presentazione del Salone del Gusto (22 giugno)

Valorizzazione dei prodotti locali in occasione della presentazione del Salone del Gusto, in prefettura a Verbania.

SwimRun Cheers di Verbania (28 agosto)

Presentazione dell’ecomuseo e dei prodotti del territorio, in collaborazione con Slow Food.

Stati generali della cultura in Piemonte (15-16 settembre)

Terra-madre Salone del gusto di Torino (24 settembre )

Presentazione del prodotto “runditt”, del patrimonio ecomuseale e del territorio, grazie a Slow Food Valle Ossola, presso la Camera di commercio, in occasione di Terra Madre, Salone del gusto – Torino

Festa delle Streghe (1° ottobre)

Da qualche anno l’Ecomuseo partecipa alla festa delle Streghe che si tiene nel Comune di Craveggia; in passato con l’allestimento di un cortile denominato La casa del sapere. Per l’edizione 2013, ha ospitato una conferenza nelle sale del Museo del Parco, un tempo Tribunale Vigezzino dell’Inquisizione.

L’Ecomuseo nel 2016 ha partecipato all’iniziativa, allestendo con la comunità di Zornasco, una parte del paese denominata Ghetto e partecipando alla serata con letture e animazione.

 

 

Collaborazioni / Associazioni di cui fa parte l’Ecomuseo

 Rete Ecomusei Piemonte

Parco Nazionale della Val Grande

Sesia Val Grande Geopark

Associazione Musei dell’Ossola

AIAMS (Associazione italiana amici dei mulini storici)