L’Oratorio del Gabbio

Oratorio del Gabbio Malesco VB

La Chiesa parrocchiale di Finero

L'Oratorio del Gabbio

Un oratorio sulle rive del fiume

L’Oratorio del Gabbio è un grazioso edificio settecentesco posto sul greto del Melezzo di fronte a Malesco, nato sulle vestigia di una precedente cappella dedicata alla Madonna.

Il luogo detto Gabbio (zona ghiaiosa spondale) oggi fregiato dal lato absidale dalla strada statale, era distante dalle case in quanto lazzaretto sorto durante le ripetute epidemie di peste del ‘500 e ‘600 che decimarono la popolazione vigezzina.

Fu edificato a partire dal 1723 e terminato quattro anni dopo. Il portico fu aggiunto nel 1737.

All’interno, oltre alla Madonna delle Grazie posta nell’abside, si possono apprezzare gli affreschi del craveggese Giuseppe Mattia Borgnis e le decorazioni a stucco del valsesiano Antonio Tamiotti. La vicinanza di questa chiesetta alla sponda del fiume ne compromise più volte la stabilità durante le gravose alluvioni dello scorso secolo che ridussero la riva avvicinando il letto del fiume alla facciata.

La somiglianza costruttiva con l’oratorio di S. Bernardino nel capoluogo è notevole, ivi compreso l’orientamento nord – sud della navata.

La ricorrenza religiosa della Madonna delle Grazie avviene nell’ultima domenica di settembre e l’oratorio torna per due giorni centro devozionale dell’intera comunità.

CONTATTI

Località Gabbio
28854 Malesco (VB)
0324.92444
Scrivici

ORARI

Da giugno a settembre dalle 9 alle 17

 

INGRESSO

Libero